Avedisco Holiday Dream Club
Agenzia Viaggi Manhattan Travel

Holiday Dream S.r.l. P.IVA - C.F. 03820530248 - Rea VR-402112 
Capitale interamente versato 50.000€

Organizzazione Tecnica by Manhattan Travel

Tel . 0459231431 - informazione@hdclub.it

Fondo Garanzia Viaggi

Rodrigo alza la voce in casa: prima pole con Gresini

Era nell’aria dopo un fine settimana che ha visto Gabriel Rodrigo costantemente nella top3 in tutte le libere. Nelle Q2 oggi il pilota di bandiera argentina, ma residente da sempre a pochi chilometri da qui, ha concretizzato al 100% il lavoro di questi giorni, conquistando la prima pole position della sua carriera con la Honda griffata Gresini Kömmerling.

 

 

 

Una Q2 sempre combattutissima nella quale il pilota numero 19 ha trovato subito il “tempone” e ha poi preferito, d’accordo con il team, lasciare l’iniziativa ai rivali che senza la sua scia non sono riusciti a migliorare l’1’48.450s di Rodrigo.

 

Giornata di alti e bassi per Riccardo Rossi: l’italiano domani partirà dalla 28ª posizione sulla griglia del #CatalanGP, ma con la caduta di questa mattina alla curva 2 può considerarsi un risultato positivo. Ieri il rookie italiano ha dimostrato di avere ritmo per stare nella zona punti e se il fisico reggerà domani potrebbe provare una bella rimonta.

 

 

POLE POSITION - GABRI RODRIGO #19

“Abbiamo fatto un gran giro subito e sinceramente l’idea era non tirare nessuno perché facesse il tempo. Forse abbiamo atteso troppo, perdendo un possibile ultimo giro, ma ci è andata bene e sono molto felice per questa pole. Abbiamo lavorato bene tutto il fine settimana, come succede già da un po’, e con un pizzico di fortuna domani partiremo davanti a tutti. Non credo sarà una gara velocissima e sarà difficile creare gruppetti… Per noi sarà fondamentale mantenere la calma, che è forse l’aspetto su cui soffriamo di più, e provare a regalarci finalmente una gara importante”.

 

28º - RICCARDO ROSSI #54

“Stavo cercando il tempo per andare in Q2 direttamente e con le gomme nuove sono entrato troppo veloce alle 2. Nella caduta ho preso una botta alla schiena e facevo fatica a respirare. Dopo i controlli in clinica sono potuto scendere in pista, ma sinceramente non avrei potuto fare molto meglio di così. Il traffico non ha aiutato e ora aspettiamo il warm-up per scegliere finalmente la gomma per la gara”.

Please reload

Post in evidenza

Il video della festa di Natale!

24/12/2018

1/5
Please reload

Post recenti

November 1, 2019

Please reload

Archivio