top of page

Rodrigo, due ragioni per sorridere: rientro e rinnovo

Gabriel Rodrigo torna finalmente in sella alla sua Honda Kömmerling Gresini Moto3 nel 13º appuntamento del Campionato del Mondo MotoGP classe Moto3 e lo fa fresco di rinnovo: il pilota argentino sarà infatti agli ordini di Massimo Capanna anche per la stagione 2020, la seconda con il Team Gresini.

Un 2019 di sfortuna e infortuni… Cosa salvi di questa annata fino ad ora?

È stato un anno duro, con la frattura della clavicola prima e la sindrome compartimentale poi è stato complicato arrivare in perfette condizioni alle gare della prima parte di stagione. Quando finalmente ero al 100% dopo la pausa estiva, è arrivata una nuova lesione, questa volta bacino e clavicola che soprattutto mentalmente è stato un duro colpo. Quindi del 2019 salvo poco, a parte un team incredibile, una moto molto performante e la consapevolezza che posso essere veloce su tutti i circuiti. È ovvio che questo salto in avanti doveva essere accompagnato da risultati importanti che non sono arrivati anche per un po’ di sfortuna…