Bonus vacanze: ecco come funziona.

Iniziamo spiegando cos'è il bonus vacanze: fa parte delle iniziative previste dal “Decreto Rilancio” (art. 176 del DL n. 34 del 19 maggio 2020) e offre un contributo fino a 500 euro da utilizzare per soggiorni in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia. Può essere richiesto e speso dal 1° luglio al 31 dicembre 2020.

Potranno ottenerlo i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro. Per il calcolo dell’ISEE è necessaria la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU), che contiene i dati anagrafici, reddituali e patrimoniali di un nucleo familiare e ha validità dal momento della presentazione e fino al 31 dicembre successivo. L’importo del bonus sarà modulato secondo la numerosità del nucleo familiare: 500 euro per nucleo composto da tre o più persone, 300 euro da due persone, 150 euro da una persona.

Dal 1° luglio si può fare domanda, tramite un app messa a disposizione da PagoPA. Il bonus è uno sconto per i servizi ottenuti dalla struttura ricettiva (alberghi, ecc) e vale l’80% del bonus. Il restante 20% diventa una detrazione di imposta sulla dichiarazione dei redditi 2021. L’agevolazione serve esclusivamente per pagare servizi offerti da alberghi, agriturismi, bed&breakfast in Italia. Le spese devono essere sostenuta in un’unica soluzione e per i servizi ricevuti da una singola impresa. Devono essere inoltre tutte documentate con fatture o ricevute fiscali che contengano il codice fiscale di chi usufruisce dell’agevolazione.

Per ottenere il bonus bisogna necessariamente scaricare la app gratuita IO (https://io.italia.it)

E vi ricordiamo che la maggior parte delle strutture selezionate da Holiday Dream Club prende in carica il bonus vacanza. Dettaglio non scontato.

Post in evidenza